Sito dell'A.N.P.I. di LISSONE - Sezione "Emilio Diligenti"

Lissone IV Novembre 2020

31 Octobre 2020 , Rédigé par anpi-lissone Publié dans #varia

Comunicato dal sito del COMUNE di Lissone

IV Novembre, le celebrazioni per ricordare i Caduti di tutte le guerre

Nessun corteo, ma due celebrazioni religiose per ricordare i Caduti di tutte le guerre. Osservando le normative previste dal DPCM del 24 ottobre, la Città di Lissone domenica 8 novembre celebrerà la festività del IV Novembre con tre momenti commemorativi in ricordo della fine della Prima Guerra Mondiale e dei caduti di tutte le guerre.

Le celebrazioni si svolgeranno in occasione della tradizionale "Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate", appuntamento sentito e partecipato da sempre in tutta Italia.

In occasione del 102° anniversario di Vittorio Veneto, l'Amministrazione Comunale di Lissone con le sezioni locali dell'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, dell'Associazione Mutilati e Invalidi di Guerra e delle Famiglie Caduti e Dispersi in Guerra sarà presente alle ore 8 alla Bareggia per la Messa che sarà celebrata nella Chiesa S. Antonio Maria Zaccaria a cui farà seguito la deposizione della Corona al Monumento dei Caduti. A Lissone la celebrazione religiosa si terrà alle 10.30 presso la Chiesa della Madonna Addolorata di Piazza Maria Bambina in suffragio dei Caduti di tutte le guerre.

Alle 11.20 è previsto un omaggio, in Cimitero, al Monumento ai Caduti di tutte le guerre.

In ottemperanza alle misure anti-contagio attualmente in vigore, non verranno effettuati Cortei. Il Sindaco, a nome della Città di Lissone, renderà omaggio ai Caduti di tutte le guerre.

"Come già avvenuto in occasione del 25 Aprile, non è consentito lo svolgimento di alcuna cerimonia pubblica - afferma il sindaco Concettina Monguzzi - Il 4 novembre rimane però una data fondamentale per la storia della nostra Nazione, una giornata nella quale rivolgere un omaggio agli italiani che negli anni della guerra hanno dato la loro vita per garantire alle generazioni più giovani un futuro di pace, di libertà, di democrazia. Come segno di partecipazione e di condivisione degli ideali su cui poggia la nostra democrazia, rivolgo l'invito a esporre la bandiera italiana, simbolo del nostro essere comunità".

>> programma

__________________________________

Dal sito internet del Comune di Lissone alcuni momenti della celebrazione

Partager cet article

Repost0
Pour être informé des derniers articles, inscrivez vous :