Sito dell'A.N.P.I. di LISSONE - Sezione "Emilio Diligenti"

cronologia essenziale 1943 - 1945

25 Janvier 2011 , Rédigé par anpi-lissone Publié dans #II guerra mondiale

11 giugno 1943

Sbarco degli Alleati, Inglesi e Americani, in Sicilia.

Sicilia carta sbarco alleato 1943 

 

25 luglio 1943

Destituzione e arresto di Mussolini. Il re Vittorio Emanuele III nomina Badoglio a Capo del Governo.

N--9-La-Stampa-luglio-43.jpg 

 

8 settembre 1943

Annuncio dell'armistizio tra Italia e Alleati.

N--9B-annuncio-armistizio.jpg 

 

9 settembre 1943

I partiti antifascisti danno vita al Comitato di Liberazione Nazionale, chiamando «gli italiani alla lotta e alla resistenza per riconquistare all'Italia il posto che le compete nel consesso delle libere nazioni».

Unita-10-settembre-1943.JPG

 

10 settembre 1943

I tedeschi occupano Roma dopo brevi scontri con le truppe italiane. Nel giro di pochi giorni tutte le principali città del nord e del centro Italia vengono occupate. I nazisti disarmano le truppe italiane nei vari scenari di guerra. Inizia la deportazione in Germania di 700.000 soldati italiani da utilizzare come schiavi nelle industrie del Reich. Re Vittorio Emanuele III con la famiglia e il seguito fugge da Roma e giunge a Brindisi.

Re-Vittorio-Emanuele-III-a-brindisi.jpg 

 

12 settembre 1943

Mussolini, prigioniero sul Gran Sasso, viene liberato da un Commando tedesco e raggiunge Monaco.

Mussolini-Gransasso.jpg

 

20 settembre 1943

Hitler cambia lo status dei 700.000 italiani “prigionieri di guerra” in Internati Militari. Per questa decisione del Führer gli italiani nei lager tedeschi non godranno dell’assistenza della Croce Rossa internazionale.

internati.jpg

 

23 settembre 1943

Ridotto a un fantoccio nelle mani di Hitler, Mussolini proclama la Repubblica Sociale Italiana, formando un nuovo governo fascista la cui autorità si estende sul territorio della penisola occupato dai tedeschi.

1944-amicizia-RSI-e-nazisti.jpg

 

fine settembre 1943: iniziano le prime forme di resistenza armata contro l’occupazione nazista dell’Italia e contro i fascisti della Repubblica sociale italiana. Si formano i primi nuclei partigiani sulle montagne del nord Italia.

partigiani-a-bosco-martese.jpg

 

13 ottobre 1943

Il governo del Sud, con a capo il Maresciallo Pietro Badoglio, dichiara guerra alla Germania.

 

4 Giugno 1944

Gli Alleati entrano in Roma.

giugno-44-alleati-a-Roma.jpg

 

6 Giugno 1944

Sbarco alleato in Normandia.

Sbarco in Normandia 7

 

20 luglio 1944

A Rastenburg, nella Prussia orientale, fallisce l’attentato del colonnello Stauffenberg alla vita di Hitler e svanisce il progettato Putsch per rovesciare il nazismo.

 

Estate e autunno 1944

Intensificazione delle azioni partigiane in Italia: i tedeschi in ritirata si abbandonano a stragi di civili (Sant’Anna di Stazzema, Marzabotto, ...)

i-martiri-di-Marzabotto-foto.jpg 

Avanzata delle truppe alleate su tre fronti: russo, italiano e francese; bombardamenti a tappeto sulle città tedesche.

 

25 aprile 1945

Insurrezione delle città del nord Italia e Liberazione.

IL-POPOLO-26-aprile-1945.JPG

 

2 maggio 1945

L’Armata rossa entra a Berlino.

Italia-Libera-26-aprile-1945.jpg

 

7 maggio 1945

Resa senza condizioni della Germania.

fine-guerra-Reims-7-maggio-1945.jpg

 

8 maggio 1945

Fine della guerra in Europa.

 

 

In Estremo Oriente la guerra prosegue tra Giappone e Stati Uniti.

 

6 agosto 1945

Bomba atomica su Hiroshima.

 

9 agosto 1945

Bomba atomica su Nagasaki.

 

2 settembre 1945

Resa del Giappone.

Partager cet article

Repost 0