Sito dell'A.N.P.I. di LISSONE - Sezione "Emilio Diligenti"

per non dimenticare

28 Janvier 2010 , Rédigé par anpi-lissone Publié dans #il secondo dopoguerra

Il Generale Dwight D. Eisenhower aveva ragione

nell’ordinare che fossero fatti

molti filmati e molte foto.Eisenhower

Esattamente, come è stato previsto circa 60 anni fa…

E’ una questione di Storia ricordare che,

quando il Supremo Comandante delle Forze Alleate

 Generale Dwight D. Eisenhower,

incontrò le vittime dei campi di concentramento,

ha ordinato che fosse fatto il maggior numero di foto possibili,

e fece in modo che i tedeschi delle città vicine

fossero accompagnati  fino a quei campi

e persino seppellissero i morti.

lageruomini-nel-lager.jpg

 

E il motivo, lui l’ha spiegato così:

'Che si tenga il massimo della documentazione

        che si facciano filmati – che si registrino i testimoni –

 perchè, in qualche momento durante la storia,

        qualche idiota potrebbe sostenere

        che tutto questo non è mai successo'.

'Tutto ciò che è necessario per il trionfo del male,

è che gli uomini di bene non facciano nulla'.

(Edmund Burke)


Ricordiamo:

fosse comunibambini nei lager

 


esecuzioni sommarie

6 milioni di ebrei,

20 milioni di russi,

10 milioni di cristiani,

e 1900 preti cattolici

sono stati assassinati, massacrati, violentati,

 bruciati, morti di fame e umiliati,
lager 2lager 3

 

Ora, più che mai, è fondamentale fare in modo che

il mondo non dimentichi mai.
ingresso lager

Partager cet article

Repost 0