Sito dell'A.N.P.I. di LISSONE - Sezione "Emilio Diligenti"

varia

Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle VITTIME DI MAFIA

21 Mars 2019 , Rédigé par anpi-lissone Publié dans #varia

Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle VITTIME DI MAFIA

Partecipazione alla celebrazione della XXIV Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle Vittime di mafia, che si è tenuta Giovedì 21 marzo 2019 alle ore 11.00 presso la scuola Benedetto Croce in via Mariani.

Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle VITTIME DI MAFIA
Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle VITTIME DI MAFIA
Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle VITTIME DI MAFIA
Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle VITTIME DI MAFIA
Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle VITTIME DI MAFIA
Lire la suite

Giornata internazionale della donna 2019

6 Mars 2019 , Rédigé par anpi-lissone Publié dans #varia

Giornata internazionale della donna 2019

In occasione della Giornata internazionale della donna 2019, di seguito i link ad alcuni articoli del nostro sito riguardanti le donne:

L'emancipazione femminile: il lungo cammino verso il voto delle donne

http://anpi-lissone.over-blog.com/pages/Il_lungo_cammino_verso_il_voto_delle_donne-6682250.html

 

Le donne e le conquiste del dopoguerra

http://anpi-lissone.over-blog.com/article-28090896.html

 

La Resistenza delle donne 1943-1945

http://anpi-lissone.over-blog.com/article-la-resistenza-delle-donne-1943-1945-110136078.html

 

Le donne nella Resistenza

http://anpi-lissone.over-blog.com/article-le-donne-nella-resistenza-87968468.html

 

Le donne nella Resistenza in Lombardia

http://anpi-lissone.over-blog.com/article-le-donne-nella-resistenza-in-lombardia-99391342.html

Lire la suite

Prima le Persone Milano 2 marzo 2019

4 Mars 2019 , Rédigé par anpi-lissone Publié dans #varia

Prima le Persone Milano 2 marzo 2019

Manifestazione nazionale a Milano - People - Prima le Persone

L'ANPI c'era.

Manifestazione nazionale a Milano - People - Prima le Persone

A Milano città antifascista, multietnica e solidale, si è svolta, sabato 2 marzo, una grande manifestazione nazionale unitaria contro la deriva razzista, xenofoba e antisemita che sta investendo l'Europa e il nostro stesso Paese.

Viene pericolosamente alimentata la politica della paura e la cultura della discriminazione e dell'intolleranza.

Non a caso il titolo del nostro appello è "Prima le persone", l'esatto contrario dello slogan "Prima gli italiani".

La persona umana è centrale nella nostra Carta Costituzionale.

L'articolo 3 recita infatti: "E' compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana.

La manifestazione, alla quale, oltre all'ANPI, hanno aderito più di duecento associazioni, non è stata soltanto contro la politica della discriminazione e dell'intolleranza, ma per rivendicare un'Italia e un'Europa più giuste, più aperte e più solidali.

Alla manifestazione ha partecipato Carla Nespolo, Presidente nazionale dell'ANPI.

Prima le Persone Milano 2 marzo 2019Prima le Persone Milano 2 marzo 2019Prima le Persone Milano 2 marzo 2019

Di seguito il commento della Presidente Carla Nespolo alla manifestazione nazionale del 2 marzo a Milano.

Il 2 marzo Milano era meravigliosamente affollata di passione democratica e antifascista, di voglia di far uscire l’Italia dal torpore dell’entusiasmo e della coscienza e ridarle finalmente un forte respiro civile. Ero lì tra le tante e i tanti protagonisti di quella bella giornata, era lì l’ANPI, da tutta Italia, per confermare il suo dovere di stimolo all’unità, alla responsabilità, al rendere concrete tutti i giorni, in ogni luogo, le radici migliori, i valori di libertà, partecipazione e democrazia. Ho visto tanta vitalità negli occhi, tanta gioia nell’incontrarsi, tanto bisogno di condividere ansie e sogni. Ebbene, questo patrimonio non deve essere perso. C’è un popolo pronto a darsi da fare, a sostenere un cammino serio di svolta. E’ il momento dell’ascolto autentico e di una presenza fattiva. E’ in gioco il futuro dei diritti sociali e civili. “Prima le persone” non è solo uno slogan ma un progetto di civiltà e di umanità concreta che ci indica la Costituzione nata dalla Resistenza.

Carla Nespolo

Presidente nazionale ANPI

 

Lire la suite

2019 Come iscriversi all'ANPI

18 Février 2019 , Rédigé par anpi-lissone Publié dans #varia

2019 Come iscriversi all'ANPI

per contattarci

modulo per iscriversi

Può iscriversi all'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia chiunque condivida i nostri valori.

Lire la suite

Assemblea annuale dei soci 16 febbraio 2019

11 Février 2019 , Rédigé par anpi-lissone Publié dans #varia

 

Lire la suite

Concerto per Luca tra musica pensieri e ricordi

3 Janvier 2019 , Rédigé par anpi-lissone Publié dans #varia

Concerto per Luca tra musica pensieri e ricordi

Sono passati alcuni mesi da quando Luca Schiano ci ha lasciati.

Faceva parte del direttivo della nostra Sezione ed era il più giovane dei soci dell’ANPI lissonese.

Conoscevamo il suo amore per la musica e avevamo anche avuto l’occasione di apprezzarne il talento musicale.

Dopo la sua prematura scomparsa, pensavamo di ricordarlo con un’iniziativa da tenersi nella nostra città.

Quando gli amici di Luca hanno manifestato la loro intenzione di dedicargli un concerto, subito hanno avuto il nostro sostegno nell'organizzare l’evento.

Il “Concerto per Luca, tra musica, pensieri e ricordi” avrà luogo a Palazzo Terragni, in piazza Libertà a Lissone, sabato 12 gennaio 2019 alle ore 21.

Nella serata alcune Band renderanno omaggio a Luca attraverso la musica.

Il concerto ha avuto il patrocinio e il contributo dell’Amministrazione comunale di Lissone.

Il direttivo della Sezione

Associazione Nazionale Partigiani d’Italia
Sezione “ Emilio Diligenti “ di Lissone
Villa Magatti - piazzale S. Pertini - Lissone
indirizzo mail: 
anpilissone@libero.it

manifesto

manifesto

alcuni momenti del concerto
alcuni momenti del concerto
alcuni momenti del concerto
alcuni momenti del concerto
alcuni momenti del concerto
alcuni momenti del concerto
alcuni momenti del concerto
alcuni momenti del concerto
alcuni momenti del concerto
alcuni momenti del concerto
alcuni momenti del concerto
alcuni momenti del concerto
alcuni momenti del concerto
alcuni momenti del concerto

alcuni momenti del concerto

Lire la suite

L'ANPI con i Sindaci che resistono costituzionalmente

3 Janvier 2019 , Rédigé par anpi-lissone Publié dans #varia

3 Gennaio 2019

Dichiarazione della Presidente nazionale ANPI a sostegno della decisione del Sindaco di Palermo di sospendere l'applicazione di una parte della legge sicurezza e immigrazione

«È un fatto molto positivo che alcuni Sindaci, per rispetto pieno della Costituzione, abbiano deciso di sospendere l'attuazione di quelle parti della legge sicurezza e immigrazione inerenti l'attività dei Comuni. Lo ha fatto per primo meritoriamente il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, ed altri sindaci, altrettanto meritoriamente, stanno seguendo la sua strada. L'articolo 13 della legge nega al richiedente asilo in possesso del permesso di soggiorno la possibilità di iscriversi all'anagrafe e quindi di avere la residenza, impedendogli di conseguenza di usufruire di qualsiasi servizio, a cominciare dall'assistenza sanitaria. Migliaia e migliaia di persone, pur presenti legalmente nel nostro Paese, sono così giuridicamente cancellate. Ciò comporterà inevitabilmente il passaggio di gran parte di costoro all'illegalità, compromettendo ogni loro speranza e la sicurezza di tutti i cittadini. La coraggiosa decisione di Orlando e di altri Sindaci di non dare attuazione a tale articolo apre così anche sul terreno istituzionale quel percorso di resistenza civile che da tempo l'ANPI aveva auspicato non contro questo Governo in quanto tale, ma contro i provvedimenti che negassero i fondamentali diritti costituzionali ribaditi dalla Dichiarazione universale dei diritti umani. Se c'è un contrasto fra leggi e Costituzione, occorre che venga alla luce con chiarezza affinché la Corte Costituzionale possa pronunciarsi in merito. Ci auguriamo che ciò avvenga al più presto».

Carla Nespolo

Presidente nazionale ANPI

Roma, 3 gennaio 2019

Lire la suite

Buon Natale 2018 con l’ANPI

11 Décembre 2018 , Rédigé par anpi-lissone Publié dans #varia

immagini di piazza Libertà in questo periodo natalizio

immagini di piazza Libertà in questo periodo natalizio

Sabato 15 e domenica 16 dicembre siamo stati presenti in piazza Libertà a Lissone in una casetta natalizia concessaci dall’Amministrazione comunale.

Buon Natale 2018 con l’ANPI
Buon Natale 2018 con l’ANPI
Buon Natale 2018 con l’ANPI
Buon Natale 2018 con l’ANPI
Buon Natale 2018 con l’ANPI

Oltre a scambiarci gli auguri, è stata anche un’occasione per far conoscere ai passanti le attività della nostra Sezione, che da ben 13 anni opera in città.

alcuni luoghi simbolo della città creati di recente

alcuni luoghi simbolo della città creati di recente

Buon Natale 2018 con l’ANPI

Inoltre, si sono potute consultare le nostre pubblicazioni.

alcune pubblicazioni ANPI

alcune pubblicazioni ANPI

I soci hanno potuto rinnovare l’iscrizione per il 2019 e si sono state raccolte anche nuove adesioni.

tessera ANPI 2019

tessera ANPI 2019

Il disegno della tessera raffigura una festa di popolo, è gente serena e felice che festeggia in un clima allegro e gaio, sono donne e uomini non intristiti, non costretti a subire eventi tragici Sono persone molto diverse tra loro che però vogliono stare insieme e riescono a stare insieme, e sono contente. È un inno alla vita.

Il motto “L’umanità al potere”è molto bello e pertinente. Il senso di umanità va al di là dell’appartenenza a una compagine sociale, civile o politica.

Il potere deve essere di ogni uomo, deve appartenere all’umanità tutta, all’umanità che ragiona, all’umanità che desidera, che è ancora capace di sognare e di inseguire i suoi  ideali per migliorare la società.

È importantissimo avere idee e sogni.

(da un’ntervista all’artista Ugo Nespolo, autore del disegno della tessera Anpi 2019)

E auguri di Buone Feste!

Lire la suite

Giornata nazionale del tesseramento 2018

12 Novembre 2018 , Rédigé par anpi-lissone Publié dans #varia

manifesto giornata del tesseramento a Lissone

manifesto giornata del tesseramento a Lissone

In occasione della “Giornata nazionale del tesseramento” proclamata dall’ANPI nazionale, Sabato, 17 novembre 2017, siamo stati in Piazza Libertà con un banchetto, dalle ore 15,00 alle 18,00.

I cittadini hanno potuto conoscere la funzione dell’ANPI nella società odierna e i suoi princìpi ispiratori.

Inoltre, sono state illustrate le attività della nostra Sezione, svolte e in svolgimento, in occasione del 70mo della Costituzione italiana.

Giornata nazionale del tesseramento 2018Giornata nazionale del tesseramento 2018

E' stata anche l’occasione per raccogliere nuove adesioni e, per i soci, di rinnovare l’iscrizione.

tessera ANPI 2019

tessera ANPI 2019

ANPI 2019: UN INNO ALLA VITA

Intervista all’artista Ugo Nespolo, autore del disegno della tessera Anpi 2019. Cosa rappresenta? “Sono persone molto diverse tra loro che però vogliono stare insieme e riescono a stare insieme, e sono contente”.

Lire la suite

I nuovi “resistenti” di Milano

3 Septembre 2018 , Rédigé par anpi-lissone Publié dans #varia

Milano, piazza San Babila, martedì 28 agosto 2018 ore 17

In segno di protesta contro il vertice tra Matteo Salvini, nella veste di ministro dell’Interno e capo della Lega, e il premier ungherese Viktor Orbán, si sono date appuntamento oltre diecimila persone.

Tra le numerose associazioni che hanno aderito alla manifestazione di protesta, vi è anche l’ANPI.

In rappresentanza della Sezione lissonese dell’ANPI, erano presenti alcuni nostri soci.

Due mani che sostengono una nave carica di migranti sono il simbolo della mobilitazione anti Salvini.

I nuovi “resistenti” di Milano

Ha detto il presidente provinciale dell’ANPI di Milano, Roberto Cenati: «Un’idea sovranista e nazionalista dell’Italia e dell’Europa si contrappone ai principi della Costituzione».

E Walter Veltroni: «Quando Altiero Spinelli pensò l’Europa unita, il nostro continente era in fiamme. È stata la più grande conquista di pace della storia umana, in questa parte del mondo. Ma ora tutto sta crollando. Logorata prima dalla timidezza dei governi democratici e ora dalla esplicita volontà antieuropea di un numero crescente di Stati. Noi, l’Occidente che ha attraversato la seconda guerra mondiale e l’orrore dei regimi autoritari, dell’hitlerismo e dello stalinismo, noi dove stiamo andando? Chi sostiene il sovranismo in una società globale, chi postula una società chiusa, chi si fa beffe del pensiero degli altri e li demonizza, chi anima spiriti guerrieri contro una minoranza, chi mette in discussione il valore della democrazia rappresentativa, altro non fa che dar voce alle ragioni storiche della destra più estrema».

Il momento è pericoloso per i rischi che corre la democrazia.

E Bruno Segre: «Noi che abbiamo fatto il carcere o siamo saliti in montagna pensavamo che la democrazia, la Costituzione, l’assetto repubblicano avrebbe spinto il popolo a maturare. E invece nel corso dei decenni l’Italia ha palesato il suo volto di compromessi e particolarismi». Definirei l’attuale passaggio storico «analfabetismo della democrazia. Salvini è un demagogo di basso conio che scatena gli istinti peggiori degli italiani. Certo vedere il ministro degli Interni che abbraccia Orbán e tiene in ostaggio i migranti non può che farmi male. Tutta la mia vita è stata una ribellione alle ingiustizie e alle prevaricazioni».

Ha scritto Massimo Cacciari: «Il popolo è contrapposto alla casta, con un’apologia della Rete e della democrazia diretta che si risolve, come è sempre accaduto, nel potere incontrollato di pochi. L’ossessione per il problema dei migranti, ingigantito oltre ogni limite, gestito con inaccettabile disumanità, acuisce in modi drammatici una crisi dell’Unione europea che potrebbe essere senza ritorno».

I nuovi “resistenti” di Milano
Lire la suite
<< < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >>