Sito dell'A.N.P.I. di LISSONE - Sezione "Emilio Diligenti"

Top articles

  • Aktion T4

    06 janvier 2014 ( #II guerra mondiale )

    nella foto: l'edificio di 4 Tiergartenstrasse (Via del Giardino zoologico n°4) di Berlino, sede di Aktion T4. Settantacinque anni fa il nazismo impose la logica della disumanizzazione, di un corpo-stato, governato da un capo, che espelle le parti malate...

  • L’assedio di Leningrado

    11 février 2014 ( #II guerra mondiale )

    Tre settimane dopo l'inizio dell'invasione dell’U.R.S.S. (l'Operazione Barbarossa, iniziata il 21 giugno 1941), le forze tedesche sono sul punto di conquistare una delle città più ricche e popolose dell'impero di Stalin, ma si trovano di fronte a un'improvvisa,...

  • Stalingrado: fine di un esercito

    12 avril 2014 ( #II guerra mondiale )

    Tre grandi città segnano il destino dell’invasione tedesca in Russia: Leningrado, con il martirio dei suoi abitanti, Mosca, con la dissennata ostinazione di Hitler che non vuole essere inferiore a Napoleone, e Stalingrado che vede frantumarsi il potenziale...

  • Strage nella steppa

    18 février 2014 ( #II guerra mondiale )

    Giulio Bedeschi, medico e scrittore, con Centomila gavette di ghiaccio, un piccolo classico della guerra, ha narrato le vicende degli alpini, dal Don al villaggio di Bol'setroikoje, dove i pochi superstiti si ritrovano. Si contano le perdite: 84.830 soldati,...

  • I Comitati di Liberazione Nazionale

    03 juillet 2014 ( #Resistenza italiana )

    In continuità con i Comitati di coordinamento dei partiti antifascisti - sorti con diverse denominazioni nelle città italiane dopo il 25 luglio 1943 con lo scopo di chiedere al governo Badoglio un ritorno alle libertà democratiche, la liberazione dei...

  • Il CLN Alta Italia (CLNAI)

    07 juillet 2014 ( #Resistenza italiana )

    Il Comitato delle opposizioni sorto a Milano dopo il 25 luglio affrontò febbrili riunioni nei giorni dopo l'8 settembre nel tentativo di organizzare, in accordo con le autorità militari, la resistenza popolare contro l'esercito tedesco avviando arruolamenti...

  • Tre Italie nella bufera

    07 avril 2014 ( #II guerra mondiale )

    Il confuso quadro politico del Paese nel quarto anno di guerra. Non ha nome, né governo né Parlamento; non emette leggi, né batte moneta e non ha neppure una vera capitale. I suoi confini sono angusti, abbracciano soltanto quattro province (Bari, Brindisi,...

  • Attività della Sezione ANPI di Lissone nel 2014

    05 juillet 2007 ( #varia )

    22 marzo 2014 Partecipazione alla XIX giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime della mafia 29 marzo 2014 Si è svolta l'assemblea annuale della Sezione ed è stata inaugurata la nuova sede. Abbiamo distribuito a tutti i presenti una...

  • Rodolfo Graziani: il “più sanguinario assassino del colonialismo italiano”

    17 juin 2008 ( #il fascismo )

    Nel 1930, Rodolfo Graziani aveva coordinato la deportazione dalla Cirenaica di centomila uomini, donne, vecchi, bambini costretti a marciare per centinaia di chilometri in mezzo al deserto libico fino ai campi di concentramento allestiti nelle aree più...

  • Giovanni Emilio Diligenti: partigiano in Brianza

    22 avril 2014 ( #Resistenza italiana )

    In occasione del 25 aprile, 69° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazi-fascismo, pubblichiamo una testimonianza di Giovanni Emilio Diligenti (1924–1998) sulla sua attività di resistente negli anni dal 1943 al 1945. Il precoce contatto col...

  • Giovanni Emilio Diligenti: partigiano in Brianza (parte II)

    22 avril 2014 ( #Resistenza italiana )

    Le prime azioni partigiane nel lecchese, nel varesotto e a Milano «L'8 settembre cominciò la guerra partigiana. Gianni Citterio parlò ai monzesi dal balcone del municipio in piazza Carducci. Si raccolsero adesioni alla “guardia nazionale”. Un gruppo di...

  • Giovanni Emilio Diligenti: partigiano in Brianza (parte III)

    22 avril 2014 ( #Resistenza italiana )

    Nei Gap (Gruppi di azione patriottica) a Milano «A Milano rimasi fino al marzo 1944 militando nei Gap, che erano i nuclei clandestini per eccellenza. Ogni Gap era composto da tre o quattro uomini; solo il comandante era collegato col comando dei Gap esistente...

  • 25 Aprile 2014 a Lissone

    25 avril 2014 ( #varia )

    L’Italia di oggi non sembra davvero quella che sognarono i partigiani discesi dalle montagne il 25 Aprile 1945. Le commemorazioni possono talvolta sembrare delle mere formalità, ma nei momenti gravi della vita nazionale come questo che stiamo vivendo,...

  • 70° anniversario della fondazione dell'ANPI

    06 juin 2014 ( #avvenimenti recenti )

    Il 6 e 7 giugno l'ANPI celebra a Roma il 70° anniversario della sua fondazione , che avvenne appunto il 6 giugno 1944, in Campidoglio, a soli due giorni dalla liberazione della città Roma. I promotori, partigiani delle formazioni cittadine e delle brigate...

  • Milano, 16 agosto 1943: il capolavoro di Leonardo in grave pericolo

    15 août 2014 ( #II guerra mondiale )

    Milano e le cittadine confinanti furono fra i luoghi italiani più colpiti durante la seconda guerra mondiale. Il primo bombardamento avvenne nella notte fra il 15 e il 16 giugno 1940 con lievi danni alle strutture pubbliche ed industriali. Ne seguirono...

  • Aldo Fumagalli

    24 septembre 2014 ( #storie di lissonesi )

    Nato a Lissone il 26/9/1921, morto a Salza il 24/09/1944. Era figlio di Carlo e Maria Ernesta Tremolada. Aldo Fumagalli era un Geniere del III Reggimento di Pavia, Internato Militare Italiano (IMI). Non conosciamo dove fu catturato dai nazisti. Giunse...

  • Alla guida del CLNAI. Memorie per i figli

    15 octobre 2014 ( #Resistenza italiana )

    Alla guida del CLNAI. Memorie per i figli Alfredo Pizzoni è nato a Cremona il 20 gennaio 1894 da Paolo, ufficiale di Artiglieria, ed Emma Fanelli. Compiuto il liceo, studia a Oxford e a Londra e si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza di Pavia. Partecipa...

  • Il ghetto di Terezin

    13 janvier 2012 ( #la persecuzione degli ebrei )

    La costruzione della città fortezza Terezin, in tedesco Theresienstadt, era una città fortezza fatta edificare da Giuseppe II d'Asburgo dal 1780 al 1790 nel contesto di un sistema di fortificazioni in funzione antiprussiana. Terezin nel XIX secolo Nel...

  • Arturo Arosio

    28 mars 2014 ( #storie di lissonesi )

    «Quando il tuo corpo non sarà più, il tuo spirito sarà ancora più vivo nel ricordo di chi resta. Fa che possa essere sempre di esempio» (ultimo messaggio lasciato scritto sul muro di una cella delle carceri di Via Tasso a Roma da uno dei martiri delle...

  • Il Testo unico di Stato

    10 octobre 2011 ( #il fascismo )

    (continuazione de "La scuola sotto il Fascismo) Un posto di primo piano è naturalmente riservato all’apologia del fascismo. Mussolini, il creatore dell’ "Italia nuova", occupava il vertice. Il culto della sua persona raggiungeva livelli davvero impensabili...

  • i quarantacinque giorni del governo Badoglio

    01 septembre 2007 ( #il fascismo )

    Il periodo che intercorre tra il 25 luglio e l’8 settembre 1943, ricordato nella storia politica nazionale come il governo dei “quarantacinque giorni”, risulta anche alla più rapida analisi fondamentale per comprendere gli sviluppi successivi della situazione...

  • Angelo Arosio Genola, il primo Sindaco di Lissone dopo la Liberazione

    15 mai 2015 ( #storie di lissonesi )

    Il 27 aprile 1945 i membri del Comitato di Liberazione di Lissone - Agostino Frisoni, Attilio Gelosa e Gaetano Cavina, si ritrovano in mattinata nel palazzo comunale per predisporre l'insediamento del Consiglio che, con i responsabili dei tre partiti,...

  • La nascita dell'ONU

    28 juin 2015 ( #il secondo dopoguerra )

    Un nuovo ordine internazionale All'inizio, il trauma della terribile tragedia vissuta dall'umanità spingeva tutti gli Stati a rifondare l'intero sistema internazionale su basi diverse, capaci di garantire per sempre il mondo da altre follie. Da un lato,...

  • Roma 19 luglio 1943

    16 juillet 2015 ( #II guerra mondiale )

    Le conseguenze furono terrificanti: la cifra esatta dei morti non si saprà mai - secondo Cesare De Simone (Venti angeli sopra Roma- Mursia, 1993) il numero dei deceduti va compreso tra i duemilaottocento e i tremila e seimila feriti, diecimila case in...

  • Resistenza armata e resistenza civile, due forme di risposta del popolo italiano alla crisi aperta dall’8 settembre 1943

    28 août 2015 ( #Resistenza italiana )

    Uno scenario squallido e desolato: è questa la prima impressione che si fanno dell’Italia gli anglo-americani al momento del loro sbarco in Sicilia nel luglio 1943. Una distesa di campi spogli in cui si affacciano villaggi fatiscenti; e la gente porta,...

<< < 10 20 21 22 23 24 25 26 27 28 > >>